E’ in continuo aumento il turismo enogastronomico in Italia, soprattutto in Toscana, Sicilia e Puglia.

Questo tipo di turismo è molto importante per l’economia di un Paese perchè il cibo viene considerato come esperienza da condividere mettendosi in contatto con il territorio, e la frequentazione di ristoranti che propongono piatti tipici e la vendita, quindi il ricavo, dei prodotti, fa crescere l’economia del Paese.

Analizzando la Toscana, si può partecipare a un tour fra i colli del Chianti, assaporando vini e oli tipici che caratterizzano i paesaggi di campagna che incantano tutti gli anni sia turisti italiani sia stranieri. Questi territori si occupano della produzione di prodotti locali. Un esempio è San Gimignano, un borgo così tipico e affascinante da essere stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *